RSS
  • RSS
  • Delicious
  • Facebook
  • Twitter

Il PD di Torino esprime piena vicinanza all’On. Antonio Boccuzzi, che nei giorni scorsi è stato fatto oggetti di insulti e minacce sui social network da parte di squadristi digitali simpatizzanti dell’ex fenomeno Beppe Grillo.

L’On. Boccuzzi è reo, per questi dementi frequentatori abituali del blabla della Rete, di aver votato il Jobs Act, come la maggioranza degli altri Parlamentari, con la sola differenza che Boccuzzi è stato un operaio della ThyssenKrupp.

E’ sconcertante che si possa arrivare a contestare l’azione politica di un Parlamentare strumentalizzando una vicenda così drammatica.

Ancora una volta, come già accaduto nel passato, a fronte di attacchi contro il PD e i propri rappresentanti dobbiamo registrare il silenzio dei dirigenti ed esponenti dei 5Stelle

Purtroppo, ci sono menti malate per le quali è inconcepibile che un operaio possa votare il Jobs Act dal momento che, secondo loro, la riforma del mercato del lavoro sarebbe contro i lavoratori. Una convinzione che accomuna gli squadristi digitali a 5Stelle ai giovani che ieri sera hanno invaso la sede del PD regionale e provinciale.

Siamo vicini all’On. Antonio Boccuzzi e proseguiamo insieme il nostro impegno sul lavoro e sui diritti senza alcun timore e sempre a testa alta.

Fabrizio Morri

 

Share

Comments are closed.

Sostieni il PD Torino
PD Piemonte
PD Piemonte